02/09/10

Vivi Naturista a Sirolo: le spiagge non autorizzate

Reazioni: 
E' una delle spiagge più belle delle Marche. E' tanto bella per quanto poco accessibile. Nonostante il percorso sia facile, ci vogliono ben 60 minuti di cammino. Si trova all'interno della Riserva Naturale del Conero. Il sentiero inizia poco prima del cimitero di Sirolo...
E' il numero 3. All'inizio della strada bisogna girare a destra e procedere fino a raggiungere una casa colonica. A quel punto bisogna scendere all'interno della pineta. Si raggiunge un bivio, al quale bisogna girare a destra. Ad un certo punto si incontrano due ristoranti aperti solamente durante la stagione estiva. Non resta che scendere in spiaggia. E' facile riconoscerla poichè prende il nome da alcuni scogli scuri che interrompono la distesa di ciottoli. Il naturismo viene praticato nella parte più a nord, in direzione delle Due Sorelle. Bisogna tenere presente che non è una spiaggia autorizzata e che l'amministrazione comunale di Sirolo ha vitato il naturismo con una ordinanza. Inoltre, nei mesi estivi, c'è una navetta che dal paese porta in prossimità della spiaggia.

Nessun commento:

Posta un commento